email facebook twitter google+ linkedin pinterest
LAC Lugano Arte e Cultura
Calendario e informazioni >
X Chiudi

Giovedì
12 gennaio
20:30


12–14.01

Date e orari
20:3012.01.2017
20:3013.01.2017
20:3014.01.2017

Teatro FOCE

di Friedrich Dürrenmatt

regia di Alan Alpenfelt
aiuto regia Adele Raes
 
con Adalgisa Vavassori, Ulisse Romanò, Nello Provenzano, Roberto Albin, Massimiliano Zampetti
con le voci di Diego Gaffuri, Claudio Moneta, Antonio Ballerio, Igor Horvat, Markus Zohner
 
musiche dal vivo Gabriele Marangoni
sonorizzazione Enrico Mangione
luci Andrea Borzatta
costumi Laura Pennisi
dramaturg Simona Gonella
 
produzione V XX ZWEETZ
in coproduzione con LuganoInScena
 
in collaborazione con Teatro d’Emergenza, Radio Gwendalyn e rassegna Home
 
con il sostegno di ProHelvetia, SRKS/FSRC, Charlotte Kerr Dürrenmatt Stiftung, Ernst Göhner Stiftung

Durata: 1h10 senza intervallo

Età: dai 12 anni

Cat. prezzo N

Il processo per l'ombra dell'asino

di Friedrich Dürrenmatt

Teatro

Tickets

Il processo per l’ombra dell’asino è il primo capitolo di un'antologica sui radiodrammi di Friedrich Dürrenmatt a cura della compagnia V XX ZWEETZ e in collaborazione con Teatro d'Emergenza.

Dürrenmatt riscrive in chiave tragicomica la storia del vero processo ad un’ombra di un asino avvenuto nell’antica - e ormai distrutta - città greca di Abdera. La scintilla che infiamma l’inarrestabile sfortunata sequenza di eventi parte quando un dentista, Strutione, affitta un asino per un intervento urgente fuori città, ma il caldo folgorante della pianura lo obbliga a sedersi all’ombra dell’asino. Si scatena così una discussione tra lui e l’asinaio Antrace che lo accusa di aver pagato l’asino, ma non la sua ombra: il conflitto degrada in una lotta per gli ideali supremi coinvolgendo tutta la popolazione, le istituzioni politiche e religiose e concludendosi in un finale apocalittico.
Grazie a tecniche sonore tridimensionali, ad attori sia interpreti che rumoristi, a un sound designer e ad un asino-musicista, Alan Alpenfelt e il suo team rivisitano il testo apocalittico dell’autore svizzero portando in scena uno spettacolo accattivante e interamente in cuffia.